Tecniche di ringiovanimento del viso senza ricorrere alla chirurgia

0
267

Ritrovare un viso giovane e tonico è senza dubbio un obiettivo di molti, considerando che un aspetto fisico gradevole non è solo bello da vedere, ma è anche un simbolo di benessere, sicurezza di sé e armonia psicofisica.

Ricorrere a tecniche di chirurgia o medicina estetica per migliorare l’aspetto del viso o del corpo oggi non è più considerata un’eccezione: curare il proprio aspetto e cercare di contrastare i segni dell’invecchiamento è una scelta importante per migliorare la qualità della vita.

Esistono diverse tecniche di ringiovanimento del viso e del corpo: rivolgendosi al chirurgo estetico a Roma Vito Contreas è possibile conoscere i metodi più innovativi del momento per ridefinire la linea del viso e del corpo con efficacia.

Occorre inoltre considerare che attualmente sono disponibili anche diversi metodi per ridare luce al viso senza necessariamente ricorrere alla chirurgia: la medicina estetica viene infatti in aiuto di chi desidera ritrovare un aspetto giovanile senza sottoporsi ad interventi chirurgici significativi.

Tecniche per ringiovanire il viso senza chirurgia

Attualmente le possibilità di avere un viso giovane e fresco a lungo, indipendentemente dall’età e senza interventi chirurgici, sono numerose e permettono di ottenere risultati eccellenti con tecniche minimamente invasive.

La ricerca scientifica in questo settore offre molte opportunità non solo per ritoccare un viso con evidenti segni del tempo, ma anche per prevenire il processo di invecchiamento e sfruttare le naturali doti di rigenerazione e autoriparazione dei tessuti.

Metodi particolarmente innovativi, come l’infiltrazione di cellule staminali, i trattamenti con laser frazionale, e altre tecniche di questo tipo, consento di stimolare i processi naturali di rigenerazione e di ringiovanire il viso senza l’uso del bisturi, e quindi senza il disagio dei tempi di convalescenza e di recupero.

Autoinnesto adiposo del viso

Il trattamento di autoinnesto adiposo del viso proposto dal Prof. Vito Contreas consiste nell’applicazione del laser a diverse profondità seguito dall’autoinnesto. Il tessuto adiposo, particolarmente ricco di cellule staminali, garantisce un risultato finale soddisfacente.

Questo trattamento prevede una durata di circa 60 giorni, i primi risultati sono già visibili dopo 30 giorni e comunque diventeranno sempre più evidenti nei successivi sei mesi