Come pulire diversi tipi di pavimenti: consigli migliori

    0
    453

    Quando si parla di pulizia dei pavimenti, bisogna tener presente che i metodi vanno scelti in base alla tipologia. Ecco quindi alcuni consigli utili per pulire pavimentazioni come quella in marmo, in resina e in cottoavi.

    1. Il pavimento in marmo

    Il marmo è uno dei materiali più pregiati in assoluto per pavimentare casa. Si tratta di un prodotto da trattare delicatamente soprattutto durante le fasi di pulizia. È possibile utilizzare l’aspirapolvere per rimuovere polvere e sporco senza problemi ma occorre fare attenzione durante il lavaggio. Infatti, l’acqua che si asciuga sul pavimento lascia delle tracce che si vedono e riducono lo splendore del marmo. Sarebbe opportuno utilizzare poca acqua per il lavaggio oppure passare immediatamente uno straccio asciutto per rimuovere l’eccesso. Inoltre, periodicamente bisogna lucidare il marmo con una cera apposita che rimuove lo strato opaco e riporta l’originale splendore.

    1. Le pavimentazioni in resina

    Uno dei materiali che oggi si utilizza maggiormente per parlamentare casa la resina. Si tratta di un prodotto particolare che viene steso in uno strato unico senza formare le antiestetiche fughe, tipiche delle piastrelle e dei listelli in legno o finto tale. La pulizia diventa quindi molto facile e non sono necessarie particolari attenzioni.

    1. Le piastrelle in cotto

    Chi ha casa a un pavimento in cotto dovrebbe seguire alcune indicazioni per quanto riguarda la pulizia. Questo materiale particolare va trattato con massima cura per garantire una pulizia profonda e completa che tolga ogni traccia di sporco. Si può utilizzare sia l’aspirapolvere che la classica scopa con paletta ma la prima soluzione è ovviamente più veloce. Per il lavaggio meglio utilizzare uno straccio oppure il fiocco che riesce a penetrare raggiungere ogni zona anche se il pavimento è un po’ sconnesso. In commercio si trovano detergenti appositi che assicurano un pulito impeccabile senza rovinare la superficie che può risultare molto porosa. Spesso sembra di non aver bagnato abbastanza il pavimento in cotto ma non è così dato che le argille naturali tendono ad assorbirete più acqua del normale.

    Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.impresedipulizieroma.info